In home page

VESTI NUOVE O CUORI NUOVI?

Condividi su:   Carissimi fedeli, noi, bravissime casalinghe quali siamo, sappiamo bene che quando qualche volta siamo chiamate a dare capienza a qualcosa di più grande del recipiente che abbiamo tra le mani, cerchiamo immediatamente di allargare lo spazio dello stesso, se possibile, oppure di procurarcene un altro, in modo tale da custodire tutto quello di cui Continua »

18 maggio 2019, gregorio-de-stefano

LA MEDAGLIA D’ORO IN PREMIO

Condividi su:   Carissimi fedeli, è la Domenica dell’ottava di Pasqua e la Domenica della Divina Misericordia; ci “intrigano” molto la vicenda e soprattutto le parole di Tommaso, perché chiaramente fanno riferimento alla nostra missione di annunciatori di Gesù vivente, per alimentare la fede in Lui: certamente oggi il Vangelo ci aiuta non poco a ri-conoscere la Continua »

27 aprile 2019, gregorio-de-stefano

IL COLPO DEL FUORICLASSE

Condividi su:   Carissimi fedeli, oggi accettate questa paginetta con tutti i limiti che la caratterizzano, perché nonostante tutta la buona volontà e la preparazione che comunque c’è stata, alla fine veramente ho avuto pochissimo tempo per prepararla; sento però che è bello scrivere almeno qualcosa e tenere vivo questo canale di comunicazione che ormai, per Continua »

20 aprile 2019, gregorio-de-stefano

LA RESA VITTORIOSA!

Condividi su:   Carissimi fedeli, ogni gara di lotta è strutturata con  sforzi, tensioni e tattiche, che potrebbero, al limite, far giungere anche ad una eventuale resa, nello sfinimento delle forze, quando si vede necessario non peggiorare il quadro fisico della situazione; la resa chiaramente però è segno di un’ amara sconfitta! Con il Vangelo tra Continua »

13 aprile 2019, gregorio-de-stefano

PESO ENORME O SORGENTE VIVA?

Condividi su:   Carissimi fedeli, lo svolgersi degli eventi nella nostra vita ci spinge sempre di più, man mano che procediamo, a tener presente, nella consapevolezza che abbiamo di noi stessi, sia del presente che scorre o “sembra correre”, sia del futuro che impariamo a programmare e a costruire, come anche del passato, vissuto, speriamo, intensamente. Continua »

6 aprile 2019, gregorio-de-stefano

A VALLE SENZA NEBBIA

Condividi su:   Carissimi fedeli, oggi, Domenica della Gioia, quarta Domenica di Quaresima, voglio cominciare così la mia riflessione alla luce della Parola ascoltata e ricevuta in dono; sappiamo tutti quanto è pericolosa la nebbia, per esempio quando si viaggia: facilmente, soprattutto quando è molto intensa, nella guida puoi perdere i riferimenti fondamentali per rimanere in Continua »

30 marzo 2019, gregorio-de-stefano

IL FUOCO DI UN CAMINO

Condividi su:   Carissimi fedeli,  tutti noi certamente, soprattutto se abitiamo in montagna, abbiamo fatto esperienza, nel gelo dell’inverno, di entrare in una casa fredda e mal riscaldata e viceversa quella di abitare in una casa ben riscaldata; forse sono esperienze che abbiamo vissuto anche questo inverno che si è appena concluso: il freddo non ci Continua »

23 marzo 2019, gregorio-de-stefano

INCONTRI DI VOLTI

Condividi su:   Carissimi, quale è il valore del nostro volto? Quale importanza riveste nella relazione fraterna la capacità di guardarci nel volto e negli occhi? Quale grammatica e quali pagine di storia personale sono scritte sui nostri volti? Se “perdiamo” il volto degli altri, forse “perdiamo” l’altro e l’Altro? Oggi che, parlando, spesso si guarda Continua »

16 marzo 2019, gregorio-de-stefano

IL LOTTATORE PER LA LIBERTA’

Condividi su:   Carissimi fedeli, che prezzo ha la nostra libertà? Cosa fare per custodirla? Quale prezzo i nostri padri hanno pagato per donarcela? Ma possiamo dire che libertà è solo l’ambiente, come “l’aria” che respiriamo, all’esterno di noi oppure per noi cristiani vale la pena lottare perché non perdiamo anche la libertà dentro e cioè Continua »

9 marzo 2019, gregorio-de-stefano

Festa della donna

Condividi su:   GIORNATA DELLA DONNA 2019   DONNA, ECCO TUO FIGLIO (GESU’)   Mi sono chiesto: cosa vuol dire in questo giorno meditare e contemplare l’esser donna ed accogliere nella libertà del cuore la sua compagnia?   Significa non più sentire il freddo della solitudine nella notte buia dei viatori terreni.   Significa guardare la Continua »

7 marzo 2019, gregorio-de-stefano

L’ESTETA DEL CUORE

Condividi su:   Carissimi fedeli, anche oggi per lasciarci aiutare umilmente nel parlare di Dio e della sua Parola ci serviamo di una immagine: è quella di un centro di bellezza, al quale a volte soprattutto voi donne, ma non solo, ricorrete per rendere più bello il vostro aspetto esteriore; mi sembra che si stanno un Continua »

2 marzo 2019, gregorio-de-stefano

Lettera alle Famiglie

Condividi su:   ARCIDIOCESI DI AMALFI-CAVA DE’ TIRRENI   PARROCCHIA SANTISSIMA ANNUNZIATA      AGEROLA (NA) LETTERA ALLE FAMIGLIE PER LA QUARESIMA   Caro papà, se è possibile, per favore, mi fai il dono di leggere questa lettera alla tua famiglia? Carissime famiglie, con un desiderio intenso vi raggiungo nell’intento di prepararci insieme alla prossima Quaresima. Nel corso Continua »

24 febbraio 2019, gregorio-de-stefano

DELIZIE SOVRABBONDANTI!

Condividi su:   Carissimi fedeli, per commentare la Parola oggi sono molto tentato di provare ad indovinare quello che accade anche a voi tante volte, sante catechiste e mamme; capita questo, ne sono sicuro: non cucinate mai la pasta per quante sono le persone che mangiano e molto spesso quindi avanza. Spero tanto che comunque non si Continua »

23 febbraio 2019, gregorio-de-stefano

UNA PARTITA IN DUE TEMPI

Condividi su:   Carissimi fedeli, mi perdonate se volendo ricorrere ad immagini per sostenere il mio annuncio, mi rifugio abbastanza spesso in qualcuna tratta dal mondo sportivo; ormai lo avete capito che sono stato calciatore appassionato, anche troppo ed ora invece solo caldo tifoso, non scriviamo di quale squadra… In realtà è Gesù che oggi mi Continua »

16 febbraio 2019, gregorio-de-stefano

IL MAESTRO INSEGNA SOLO VERBI AL FUTURO

Condividi su:   Carissimi fedeli, certamente siamo portatori nel cuore, spero, di dolci ricordi degli insegnamenti ricevuti nel periodo della frequenza delle scuole elementari, da parte, per i più fra noi, “del maestro” o “della maestra”; essi ci hanno insegnato con tanta pazienza e qualche meritato rimprovero la coniugazione dei tempi dei verbi della grammatica italiana, Continua »

10 febbraio 2019, gregorio-de-stefano

AL MERCATO QUANTO COSTA L’ANNUNCIO?

Condividi su:   Carissimi fedeli, siamo soliti andare a fare la spesa e sappiamo bene che ogni oggetto che compriamo ha un prezzo; sappiamo ancora più bene, anche se a volte non vorremmo, che i prodotti di qualità hanno un prezzo maggiore e che tante volte per voler risparmiare portiamo a casa qualche compera, che poi Continua »

2 febbraio 2019, gregorio-de-stefano

IL MAESTRO BALLERINO DETTA I RITMI

Condividi su:   Carissimi fedeli, oggi non voglio sembrare irriverente verso la Parola, ma sin dal primo istante che l’ho ascoltata, ho avuto in mente la scena che almeno qualche volta abbiamo tutti vissuto, quando siamo andati a ballare o a danzare: quella di chi guardando un leader, un capo ballare si sente spinto ad imitarne Continua »

27 gennaio 2019, gregorio-de-stefano

FUOCO NEL FUOCO, CUORE NEL CUORE

Condividi su:   Carissimi fedeli, nel preparare durante questa ultima settimana la riflessione odierna ho pensato particolarmente ad un  papà di un mio alunno degli anni scorsi, che quando mi incontra, subito e con infinita gioia del cuore, mi parla del suo figlio, ricercatore scientifico, che gli sta dando tante soddisfazioni, andando anche al di là Continua »

13 gennaio 2019, gregorio-de-stefano

UN FUOCO CHE DIVAMPA

Condividi su:   Carissimi fedeli, sono cresciuto in una casa riscaldata da un camino, anche se la mia stanza da letto era riscaldata magnificamente dal forno a legna che mamma accendeva ogni giorno per cuocere il pane proprio sotto di noi; di conseguenza qualche volta anche io ho dovuto imparare ad accendere il fuoco; carissimi e Continua »

5 gennaio 2019, gregorio-de-stefano

IL BEL VOLTO SORRIDENTE!

Condividi su:   Carissimi fedeli, conosciamo tutti per esperienza il valore unico del volto: incontrare uno sguardo sorridente, soprattutto nei momenti di tensione come quello di un esame, non è affatto come relazionarsi con una persona dallo sguardo teso e corrucciato; inoltre quando per esempio vogliamo umiliare una persona, dalle nostre parti diciamo: “nun m’è guardà Continua »

31 dicembre 2018, gregorio-de-stefano